About

Pubblicato Mercoledì 30 Dicembre 2009 da Piero

About me

About me, ovvero riguardo me stesso.

Non voglio scrivere molto su di me, preferisco tenere questo argomento come privacy, tuttavia posso dire qualcosa.

Mi chiamo Pier Angelo ma ormai sono abituato a essere chiamato Piero da tutti.

Poi posso dire che come si capisce dal sottotitolo del blog, i miei interessi sono la musica, l’informatica (in particolare il software libero) e l’elettronica.

Potete contattarmi via mail, con la pagina che è nel menu qui sopra.

About this site

Sul sito…

Diciamo che questa versione si distacca completamente dalle altre.

Mi sarebbe sempre piaciuto aprire un portale sul tempo libero.

Con la versione precedente a questa c’erano gli strumenti, ma non gli utenti.

Poi pesava tanto per niente così ho deciso di tenere solo il blog.

Il nome VDFN una volta era un acronimo mentre ora vuol dire solo VDFN.

Il sito usa il cms per blog flatpress, un cms estendibile che non usa database mysql ma solo file di testo.

Il sito è ospitato su ovh.it e il dominio pierovdfn.it mi è stato regalato dai miei amici, in ordine alfabetico, Amalia, Genny, Giacomo, Gianluca, Giulio e Nicolò.

About my Guitar

Sulla mia chitara…

Ho una Fender Stratocaster Highway One 1 (made in USA) comprata per un colpo di fortuna su eBay a solo 180,01 €.

Specifiche

Specifica Valore
Modello Stratocaster Highway One
Colore Corpo nero, pickguard bianco ma riverniciato in argento, meccaniche cromate dorate
Legno Ontano (corpo), Acero (manico, forma a C)
Tastiera 22 Jumbo Frets. Legno di Palissandro, radius 9,5”
Pickup 3 Single Coil con magneti Alnico 3 e polarità del pickup al centro inversa [Quindi come il pickup al ponte? L’ho letto dal sito fender]
Controlli 1 Volume, 2 Toni (pickup al manico, pickup al ponte)
Selettore pickup

5 vie:

  1. Ponte
  2. Ponte + Centrale
  3. Centrale
  4. Centrale + Manico
  5. Manico

Per anni senza saperlo ho avuto una configurazione non standard in cui il pickup al ponte e al manico erano scambiati, penso fatta dal precedente possessore della chitarra. Successivamente l’ho cambiato di nuovo e messo quella originale fender.

Ponte Tremolo Sincronizzato Stile Vintage (bloccato con la terza molla)
Diapason 648mm (25,5”)

Amplificatori

Ho un Peavey Transtube Bandit 112, acquistato per soli 250 € dall’essemusic store di Montebelluna (TV).

È solid state ma ha un suono davvero bello. Molti dicono sia uno dei migliori a transistor.

È da 80 Watt con cono integrato da 6Ω Blue Marvel da 12” e può avere anche una cassa esterna.

Inoltre ho messo a posto un Fender Hot Rod DeVille 212. È un amplificatore valvolare da 60W; al pre ha due 12AX7, nel finale una 12AX7 e due 6L6GC. Attualmente uso valvole Electro Harmonix.

Pedalozzi

Pedalozzi DIY tranne uno e mezzo.

Nella pedaliera ho i seguenti pedali: un WAH+Pedale volume fatto da me partendo da un pedale volume della Proel, quindi un clone del Tube Screamer TS808 sempre auto costruito, un Fuzz Face NPN Silicon (il primo pedale che ho costruito), un Big Muff PI sempre fatto da me e un Tremulus Lune. Tutta la catena è true bypass.

Poi ho un Aria Distortion che non uso quasi mai e un buffer che crea più problemi di quanti ne risolva.

I pedali sono alimentati da un alimentatore a 12V della Star che però è collegato a una “medusetta”: una scatola in cui è collegato l’alimentatore ed escono tanti fili per i pedali. Dentro a questa scatola c’è un 7810 per avere una corrente stabilizzata e l’huminator per togliere qualsiasi rumore di fondo. In teoria a ciascun pedale dovrebbero perciò arrivare 9,6V che poi, visto che passano per il diodo di protezione che ho messo su tutti i pedali, diventano 9V.
Inoltre, per ridurre il rumore, ho collegato a massa solo il primo e l’ultimo pedale (evitando così i loop di massa).

Computer e hardware

Computer di famiglia

Comprato in fiera a Pordenone senza S. O. per soli 250€ assemblato da GuerraComputer di Mestre che aveva uno stand lì.

Specifica Valore
CPU Intel Dual Core E5300 @ 2,60 Ghz
Main board AS Rock G31M-GS
RAM 4GB
Hard Disk Seagate 500GB SATA II
Alimentatore 350 Watt (se non sbaglio)
Case ASUS Vento Chassis Solution
Scheda Grafica Nvidia GeForce GT610 (PCI Express, 1GB DDR3); Intel GMAX3100 (integrata)
Scheda Audio Realtek, incorporata
Scheda di Rete Realtek 10/100/1000
Sistemi operativi e partizioni
  1. 449 GB Windows XP Home Edition SP3 (è per la mia famiglia…)
  2. 50 GB Debian GNU Linux Wheezy con Gnome
  3. 1GB Linux Swap
Monitor Asus VE247H
Altro Hardware Stampante Laser HP Color LaserJet CP1215, Scanner Epson Perfection 2480Photo, Tastiera Logitech Deluxe, Mouse Logitech LS1

Computer mio

L’ex computer di famiglia, ora diventato mio.

Specifica Valore
CPU Intel Pentium 4 Processor @ 3,0Ghz
Main board Intel D945PSN
RAM 2,5GB (2×1GB + 2x 512MB)
Hard Disk Samsung HD080HJ/P SATA II
Alimentatore Trust 420W (ora mi sfugge il modello)
Case Midtower Standard
Scheda Grafica ATI Radeon HD5450
Scheda di Rete Intel PRO 10/100/1000 Network Connection
Scheda Wireless PCI. Tp-link WN-651G 54/108Mbps, chipset Atheros (che felice che sono di averlo!), antenna staccabile SMA
Scheda Audio Intel 82801G (ICH7 Family) High Definition Audio Controller
Sistemi operativi e partizioni
  1. 79GB Debian GNU Linux Sid con GNOME
  2. 1,2GB Swap
Monitor SAMSUNG SyncMaster 740N 17” 1280×1024
Altro Hardware Tastira Trust USB+PS2 da 10€, Mouse dei medicinali, Hub sempre con pubblicità mediche, Casse con amplificazione propria, Epson Perfection 1200U (cambiato perché il tecnico ci disse che non era compatibile con Windows Xp… Io poi l’ho fatto funzionare :-P sia con Windows XP sia con GNU Linux)

PieroBook

Ho anche un portatile che uso poco perché ha il monitor rotto. È un IBM ThinkPad T40P. È poco potente: Pentium 4 @ 1,60GHz, RAM 1 GB, scheda video FireGL 9000 Mobility, hard disk: 80GB con una versione extra light di Windows XP Professional che uso per i Lan Party, Debian Wheezy.

Muletto

Il primo computer di famiglia. Acquistato nel 1999. Poi divenuto nel 2005 il mio computer e nel tardo 2009 il muletto.

È controllato solo con ssh ora.

Tutto l’hardware è stato dalla mainboard, anche i Led, apparte la scheda video (per manutenzione straordinaria) e la wireless.

Non so quanto consumi ma di sicuro poco.

Specifica Valore
CPU Intel Pentium III @ 450Mhz
Main Board Commate (marca non più esistente) P2/370A
RAM 320MB (1×64MB + 2×128MB)
Hard Disk
  1. Quantum Fireball 8GB [/boot e swap]
  2. Maxtor 6Y080P0 80GB [/] (non riconosciuto dal BIOS :mrgreen: )
Alimentatore Alimentatore da 350W scambiato col mio computer [il suo originale si era rotto]
Case Minitower
Scheda video ATI (su X.org andava con i driver Mach 64) AGP
Scheda wireless PCI. Edimax EW7128G 54/108Mbps. Chipset Ralink 2561/61.
Sistema operativo Debian GNU Linux Squeeze

Altro hardware tecnologico

  • Router D-Link 2640R
  • Fonera 2100 con OpenWrt
  • Wii con firmware 4.2 aperto con HB Channel, BootMii e cIOS (236/248/249/250). Ho anche Debian sulla Wii.
  • Arduino (auto montato)

Plugin di Flatpress

Per sapere di più sui miei plugin di flatpress, vedere la pagina Progetti.

Footnotes

  1. La mia è un po’ diversa da quella del link ^top