0
Apr 04 2013

“La colpa è del meteo”

Spero che la notizia non si sia propagata al di fuori dei notiziari e giornali locali, altrimenti molti sapranno già a cosa mi tristemente riferisco.

Il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ha accusato i siti che offrono previsioni metereologiche di essere la causa per cui il turismo nel ponte di Pasqua è stato basso. Per lui infatti per colpa delle notizie sbagliate sono state annullate molte prenotazioni già fatte tempo prima. Molti siti davano infatti che si sarebbe verificato brutto tempo cosa che invece non è stata, anche se a me personalmente pare che il tempo non fosse neanche ottimo, mi ricordo annate migliori.

Come se ciò non bastasse ha filosoficamente accusato di hybris questi siti e gli albergatori gli danno ragione. E forse la punta dell’iceberg è che il politico vuole che si oscurino le previsioni o chiederà i danni per vie legali.

Ma a che punto siamo arrivati?!

Per fortuna c’è chi gli ha risposto, Antonio Sanò, direttore de IlMeteo.it. Gli ha detto che il loro obbiettivo è fare previsioni accurate, non divertirsi dando previsioni sbagliate.

Forse non tutti sanno che su Internet non c’è lo spazio, che evidentemente c’è nella politica italiana, per poter far passare la spazzatura come merce pregiata.

E detto questo mi sembra di essermi spiegato.

0
Feb 09 2013

Appello agli italiani

Cari italiani, oggi è il termine ultimo per i sondaggi per le “Politiche 2013”, che come saprete, saranno tra due settimane.

Anche se c’è ancora molto tempo, voglio portarmi avanti e fare questo post per chiedervi una cosa.

In questo momento siamo ancora in campagna elettorale e i partiti cercano di farsi vedere come la miglior scelta da fare al momento della votazione.

Tuttavia voi ricordatevi una cosa: si parla del futuro dell’Italia, un futuro che potrebbe, e, sinceramente, sperando non ci siano problemi, dovrebbe, durare per 5 anni.

Questo periodo è molto lungo, perciò vi chiedo di ponderare molto la vostra scelta.

Ci sono volti nuovi e volti vecchi. Per i primi non si può ancora sapere con certezza, ma per quanto riguarda gli altri, prima di segnare la crocetta, pensate se abbiamo già avuto prova di come lavora chi voterete.

Forse ci sono politici che si potrebbero lodare, di sicuro ce ne sono alcuni che non meritano per niente di governare ancora su di noi e che non ci rappresentano.

Non voglio esprimere le mie preferenze in questo istante, preferirei commentare solo dopo il grande scrutinio, però penso che tutti voi sappiate chi dovete evitare di votare, perciò, ancora una volta, vi chiedo di meditare bene.

0
Feb 07 2012

Cosa ci facciamo ancora con i bollettini?

A volte mi chiedo perché siamo un paese così arretrato.

Beh, l’ennesimo esempio è dato dai bollettini: devono essere usati per pagare molte cose (tasse e simili).

I bollettini richiedono tempo per essere compilati, tempo di attesa all’ufficio postale e uno spreco di carta.

La possibilità di fare i bollettini in internet c’è già ma non per tutti i tipi e non è pubblicizzata abbastanza, secondo me .

Se invece si riuscisse a far diventare universale il servizio di bollettini online e soprattutto entrasse nella mentalità degli italiani si potrebbe ridurre il tempo di compilazione e controllo (verrebbe fatto automaticamente dai computer), inoltre si eviterebbero le poste (e questo è un gran bene per tutti) e soprattutto sarebbe già tutto dentro ai sistemi informatizzati dei destinatari dei pagamenti, non servirebbe fare il passaggio carta a computer.

Insomma, siamo nel 2012 e la tecnologia è già abbastanza avanzata. Se non finisce il mondo, cerchiamo di diventare un paese più informatizzato :-)

4
Gen 05 2012

Basta

Tramite il Superbosca sono potuto venire a conoscenza di questo video.

0
Lug 27 2011

Serietà di Telecom Italia

Ieri, giocando con il comando route sul router :mrgreen: , ne ho scoperta una: l’apparato di rete nella centrale Telecom dove arrivano le ADSL ha un indirizzo IP un po’ speciale: 192.168.100.1.

Leggendo su internet è quello in tutte le centrali e la Telecom lo fa, a quanto pare, per ragioni di sicurezza.

Secondo me è una cavolata dare un indirizzo IP destinato all’uso delle LAN a un apparato esterno a queste!

E mi chiedo cosa succederebbe se impostassi il mio router con lo stesso loro IP…

Ho fatto qualche test… Il mio ping verso di loro sembra essere di 10ms dal rotuer, dal mio computer (che usa la wireless) sono 12ms di media… Casa mia è circa 3km dalla centrale.

nmap 192.168.100.1

Starting Nmap 5.21 ( http://nmap.org ) at 2011-07-27 14:56 CEST
Nmap scan report for 192.168.100.1
Host is up (0.042s latency).
Not shown: 999 closed ports
PORT     STATE    SERVICE
1720/tcp filtered H.323/Q.931

Nmap done: 1 IP address (1 host up) scanned in 16.38 seconds

In realtà mi chiedo come sarebbe avere la fibra, magari con Fastweb, che costa solo 5€ in più dell’ADSL… In realtà il mio unico grande problema con Telecom sono i cavi di rame con i problemi che seguono (bassa velocità a grandi distanze dalla centrale etc…), se no è tutto più o meno a posto. L’IP pubblico è veramente bello, invece con Fastweb non ce l’avrei…